10 luglio 2015

MEDIA AETAS DUELLATORUM mostra di armi medievali


Parte venerdì 17 Luglio, alle ore 19.00,
 il cartellone di eventi estivi stORIA d’Estate 2015,
 curato dall’Accademia Federico II,
 con l’inaugurazione della mostra Media Aetas Duellatorum,
 presso la Chiesa/Auditorium di 
San Giovanni Battista di Oria (BR).



“Il Medioevo delle Battaglie”
dichiara il dott. Salvatore Lana Delli Santi, Direttore Artistico dell’evento,
 vestirà la Chiesa di San Giovanni Battista che,
 con l’occasione, sarà visitabile dai turisti fino al prossimo 31 Agosto,
 con esposizione di armi,
 costumi ed iconografie del Medioevo. 



La Chiesa, non più adibita al culto, 
è una costruzione di origine romanica (eretta nel 1344),
 successivamente inglobata in un grande complesso barocco 
progettato dai padri Celestini nel XVII secolo,
 ed oggi occasionalmente utilizzata come auditorium
 per convegni e concerti.

La mostra è un esposizione tematica di repliche di
 Armi, Costumi ed Iconografie del Medioevo,
 che si distingue da altre iniziative analoghe,
 per essere una mostra “viva” che si propone
 di condurre il turista alla conoscenza ed alla comprensione
 di un'epoca storica attraverso 
un approccio attivo e diretto.
 “Media Aetas Duellatorum” 
nasce dalla constatazione, da un lato,
 che una parte significativa del turismo contemporaneo,
 si rivolge al patrimonio storico e, dall’altro,
 che indagini specifiche hanno dimostrato l’importanza 
basilare dei modi e dei mezzi espositivi per l’efficacia
 interpretativa e l’interiorizzazione da parte del visitatore,
 desideroso di soddisfare la propria curiosità riguardo al passato.
 L’esperienza di una mostra “viva” è stata infatti già compiuta
 con successo in varie istituzioni culturali espositive d’Europa
 (musei e siti storici), 
dimostrando di possedere maggiore efficacia 
rappresentativa rispetto alle tradizionali forme 
di esposizione passiva.

In “Media Aetas Duellatorum”, 
il turista viene condotto alla scoperta della civiltà medievale
 attraverso l'immedesimazione e il coinvolgimento diretto
 nella ricostruzione della vita quotidiana del periodo.
 Un ruolo centrale ha l'incontro con gli operatori
 che interpretano personaggi, con i costumi e gli oggetti dell'epoca.
 Elemento peculiare della metodologia adottata è il criterio
 della fedeltà della ricostruzione, che comporta tra l'altro,
 l'acquisizione di conoscenze rispetto ai materiali 
e alle tecniche di lavorazione.
 Attraverso la conoscenza degli oggetti, delle loro tecniche di fabbricazione, 
del loro valore economico, della loro funzione sociale e culturale,
 il turista acquisisce informazioni più specifiche sul periodo storico,
 sulla struttura sociale, sui valori culturali.
 L'interazione continua operatore-turista comporta la
 partecipazione attiva ed il pieno coinvolgimento 
nelle diverse situazioni.

Lo “show” di combattimento poi, 
oltre ad essere un'esperienza spettacolare,
 rende manifesta la dimensione umana del cavaliere,
 il valore simbolico e concreto dei suoi strumenti,
 le difficoltà logistiche e gli espedienti di sopravvivenza.



All’evento inaugurale interverranno 
l'Assessore con delega al turismo, spettacolo, sport e
 centro storico Avv. Francesca Mazzotta ed il
 Parroco della Basilica Cattedrale Monsignor Barsanofio Vecchio,
 grazie alla disponibilità ed all’impegno del quale è stato possibile
 realizzare questo prestigioso evento.


Il brand “stORIA” nasce all’interno dell’Accademia Federico II di Oria,
 con l’intento di promuovere e valorizzare la Storia e
 la Città di Oria.

“stORIA d’estate” 
è il cartellone di eventi estivo prodotto dalla 
sinergia fra diverse associazioni del territorio,
 impegnate nella medesima opera di
 promozione e divulgazione.

Una serie di eventi ed appuntamenti tematici,
 selezionati con cura per la loro qualità,
 che permetteranno di:

OSSERVARE 
le armi e le armature del medioevo, 
le vesti di dame e cavalieri,
 le bardature dei cavalli, 
scene di vita medievali

SCOPRIRE 
i diversi modi di indossare un armatura,
 i metodi di attacco e difesa dei castelli,
 l’allenamento del cavaliere,
 la vita delle dame e dei nobili

IMPARARE 
le regole dei tornei,
 le diverse tecniche di combattimento,
 come si costruivano gli archi e le frecce nel Medioevo
… e tanto altro ancora.



Un originale e stimolante presentazione dell’epoca e
 della vita dei Cavalieri Medievali e della Città di Oria
 nell’ottica di un rilancio del turismo culturale
 attraverso un intrattenimento educativo ed
 una fruibilità attiva e dinamica 
dei monumenti e luoghi storici della Città.


Non resta pertanto che ricordare
 gli orari di apertura della mostra, 
visitabile tutti i giorni 
dalle ore 10.00-13.00; 16.00 – 22.00.


Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-