1 novembre 2014

U P O La terza età oggi: invecchiare con gioia e successo.

La terza età oggi: 
invecchiare con gioia e successo, 
questo il titolo
della Prolusione dell’Unitrè oritana. 

Si terrà domani sera 6 novembre,
con inizio alle ore 18.30 presso il ritiro
 “Maria Immacolata” della
Parrocchia di San Domenico, 
la prolusione del nuovo anno accademico
dell’università popolare oritana, 
a tenere la prolusione sarà il noto
psicologo-psicoTerapeuta Dott. Carmelo Ciracì,
 responsabile del
consultorio pubblico di Francavilal Fontana.
 “Siamo felici 
– è il commento del Presidente Roberto Schifone – 
di inaugurare ufficialmente
l’anno accademico con una lectio magistralis 
del dott. Ciracì. Carmelo
ha lavorato per anni ad Oria e continua a seguire,
 con professionalità e
dedizione, molti casi oritani. 
Per la nostra università è un felice
ritorno, lo ringrazio di cuore per la disponibilità”.
 Le lezioni
dell’unitrè Oritana si tengono presso la sede 
dell’Università sita ad
Oria in vico Tommaso D’Oria, 
tante le novità del nuovo programma formativo. 
Questi i corsi attivati: Teologia, tenuto da don Salvatore Rubino; 
Classici greci e latini, tenuto dal prof. Giuseppe D’Amico;
Medicina, tenuto dal dott. Giovanni Oliva;
 Zoologia, tenuto dal dott. Domenico D’Addario; 
Storia e letteratura italiana, tenuto dal prof. Dino Di Summa; 
Civiltà e Cultura inglese, tenuto dalla prof.ssa Annamaria Andriani, 
ascolto della musica classica, diretto dal prof. Dario Musciagli,
 meteorologia e cambiamenti climatici, curato 
dal colonnello Cesare Rizzo, 
biologia, tenuto dal Dott. Egidio Conte 
ed infine Dante e la divina commedia, curato 
dal prof. Tonino Baldari. 
I laboratori
attivati saranno quello di arti creative, 
curato da Piera Giodice ed il
laboratorio di Musica e Canto Corale, 
tenuto dal dott. Paolo Carone. 
Ai corsi si aggiungono, nel corso dell’anno,
 la prolusione di inizio anno,
il viaggio di istruzione di fine anno, 
la gita a Napoli, 
la consueta partecipazione a due opere liriche 
presso il teatro “Politeama” di Lecce, 
lo spettacolo di fine anno accademico. 
Durante la serata sarà
consegnato un riconoscimento, in occasione del suo ottantesimo anno di
età, il già presidente 
dell’UPO Rolando D’Abramo, 
un piccolo  riconoscimento a chi, per molti anni, 
ha guidato con amore il sodalizio oritano.
 “L’anno appena iniziato 
– afferma il presidente dell’UPO Roberto Schifone – 
è il frutto di un grande lavoro compiuto dal
Consiglio Direttivo nei mesi estivi,
 abbiamo programmato l’intero anno
sociale per vivere al meglio ogni appuntamento.
 Grande spazio è stato
dato agli incontri monotematici,
 momenti di riflessione culturale con grandi esperti.
 Siamo contenti, inoltre, di dedicare un momento a
Rolando D’Abramo, 
un piccolo gesto, un simbolo, per sottolineare il
nostro grazie ed il nostro affetto verso un uomo che 
tanto ha donato alla collettività”.  
Il consiglio direttivo dell’UPO è composto dal
vicepresidente Remo Peschiulli, 
dalla segretaria direttrice dei corsi Annarita Calò, 
dai consiglieri Giovanni Oliva, Silvia Galiano 
e Carmela Mazza; 
il Collegio dei revisori dei conti è composto, invece, 
da Brigida Argentieri,
 Sergio De Santis e Alberico Pomarico.

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-