12 agosto 2014

Mario Sartorio presenta "Un Labirinto in ChiaroScuro" il romanzo...


'Terra e Legalità'
presenta l’ultima opera di 
Mario Sartorio

In occasione dell'apertura della terza edizione torrese di 
''Itinerarte''
 l'Associazione Terra e Legalità curerà la presentazione 
dell'ultimo capolavoro di Mario Sartorio
 ''Un labirinto in chiaroscuro'' 
nella serata 
''Indagine su autori al di sopra di ogni sospetto''
 la presentazione sarà infatti ispirata al famosissimo film di
 Elio Petri (1970) 
''Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto” 
con lo straordinario Gian Maria Volontè.
 
Si tratta di un libro a tinte gialle, sicuramente collegato 
al suo precedente lavoro 
''Una serata particolare''
 che non si smentisce e tiene il lettore con il
 fiato sospeso fino all'ultimo rigo.
 
Il primo libro di Sartorio infatti, 
si conclude con la morte (solo apparentemente) 
naturale del Professore Montini, 
evento che fa da chiave d'apertura ad
 ''Un labirinto in chiaroscuro''.
 
Nel libro, il giornalista Silletti, si trova di fronte alla scoperta che il
 suo coinquilino è stato ucciso, 
e dopo essere stato contattato da un uomo misterioso 
che si fa chiamare Ulisse,
 si ritrova appunto in un labirinto di indizi 
ed enigmi che dovrà risolvere per arrivare all'autore del delitto.
Particolari svelati nella nebbia,
 vite che si intrecciano, viaggi tra Algeri e la Calabria...
Tutto serve per trovare il bandolo della matassa,
 tutto serve a riportare a galla verità mai svelate,
 sepolte da anni sotto la polvere del silenzio.
L'autore infatti si diletta a giocare con il carattere dei personaggi,
 che si delinea strada facendo, quando la trama succulenta sul nascere,
 prende il lettore al petto,
 riempendolo di emozione, 
e la curiosità crescente, pagina dopo pagina, 
è il caposaldo di questa avvincente lettura.
Quando si svela un enigma eccone pronto un altro all'orizzonte, 
con un Silletti che fa emergere anche dettagli della sua vita privata,
 dettagli che colorano le pagine di 
''Un labirinto in chiroscuro'' 
 rendendolo un libro pastoso, folgorante nella sua genialità.
 
L'autore non si risparmia, usa l'inchiostro per affascinare e sedurre il lettore,
 senza furbizie letterarie, senza trucchi, con una genuinità rara e avvincente.

In piazza Umberto I, tra luci e atmosfere calde, 
lo spettatore si ritroverà avvolto da un vortice di emozioni da brivido,
 che lo aiuteranno a vivere la trama del libro in modo avvincente, 
appassionato.
 
Terra e Legalità crea eventi originali in ogni loro forma, 
stupendo ogni volta chi vi assiste,
 scommettendo sull'innovazione o sul rimando ai valori tradizionali
 rivisitati e riadattati ai tempi odierni.
 
L'allestimento sarà curato e particolare, 
strutturato senza fronzoli e libero dai soliti cliché 
presenti alle presentazioni di libri aperte al pubblico.

 L'autore, con la sua presenza, renderà non solo lieta la serata,
 ma aprirà il suo mondo al lettore, 
che potrà godere quindi di una visione ampia e dettagliata del suo lavoro.

 Sono persino coinvolti gli attori professionisti della 
Compagnia Teatrale Mino di Maggio, 
che si sono gentilmente offerti di collaborare all'evento
 ma non vogliamo svelarvi nulla...

Come nella migliore tradizione delle trame a tinte fosche, 
bisognerà arrivare in fondo per scoprire il finale.
 
L'evento si terrà in Piazza Umberto I, Torre Santa Susanna,
 il 12 agosto con start alle ore 19.30.



http://www.brindisiin.it/terra-e-legalita-a-torre-s-susanna_content_1312_1.htm

Pressed on the photo to see the post 
Cliccate sui loghi/foto per altre notizie e/o vedere il post

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-