7 settembre 2013

Re-Art La settimana dell'Arte



...adesso Oria ha bisogno degli oritani, 
quelli ke, come me, 
sentono di amare e ringraziare la propria terra!
In fondo in fondo...è Oria che ci ha allevato
 nel bene e nel male... 
e per questo sono orgoglioso!!! 
Questa manifestazione promozionale 
l'ho voluta fortemente, 
anche per dimostrare che
 "a costo zero" 
(o quasi...si paga anche l'aria!) 
e con l'aiuto di tutti, si può fare tanto
...e discretamente!
 Il Comune, nel suo piccolo e nella 
"follia" burocratica italiana, 
ci sta venendo incontro in alcune 
esigenze tecniche, 
compresa l'energia tecnica 
(per quello che dispone la struttura),
 inserendo l'evento nell'estate oritana,
 pagando il service audio luci per le serate finali 
del 6 e 7 settembre 
clicca quì per il programma completo
Il resto sarà fruibile grazie alle associazioni partecipanti e agli artisti coinvolti. Ognuno sta autogestendo il proprio spazio assegnato, il proprio progetto approvato ed il proprio spettacolo promozionale concordato.
Mi faccio portavoce dell'Associazione Culturale "Dear Amico", organizzatrice della manifestazione e della quale ne sono presidente, chiarendo sin da subito la ns idea sociale. Noi siamo un'associazione culturale che è contenta di non avere una bandiera politica di riferimento. Ci sentiamo liberi, e per questo propositivi. Ci sentiamo cittadini di qst terra... piena di futuro! il ns staff è fatto di giovani che credono nel territorio, promuovendolo con orgoglio, con le proprie attività artistiche. Mettiamo al servizio di tutti le ns idee.
Nel caso specifico, ci interessa poco se nelle casse del Comune ci sono le disponibilità economiche o meno e se potrebbero gestire meglio i ns quattrini (...sicuramente potrebbero sperperare meno!), noi applaudiamo le persone con le quali ci siamo rapportati (..se fossero tutte così, funzionerebbe meglio più di qualcosa) e l'apertura mentale che ci hanno dimostrato nell'aver creduto in un'idea giovane. Il Comune ha contribuito "con quello che si poteva", ma ci ha lasciato la libertà di "fare"... e qst è fantastico!!!
Aziende private oritane hanno contribuito attivamente, ognuna a proprio modo, alla realizzazione del Re-Art.. 
Le ringrazio di cuore, la stima è reciproca. 
Il periodo di crisi si fa sentire, ma loro credono 
nell'innovazione giovanile, 
ed hanno aiutato questa iniziativa! 
Divertitevi e Promuoveteci... e se non siete di Oria, 
venite a visitarci!
Giampiero Dell'Aquila
Re - Art

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-