30 settembre 2013

La Viticoltura Latianese tra Innovazione e Tradizione

 
Anche l’agricoltura nel fitto programma di eventi della Fera di Latiano.

Mercoledì 2 ottobre se ne discute in un convegno
Programma ricco di eventi quello predisposto dall’Assessorato alle Attività Produttive e l’Amministrazione Comunale di Latiano per “LA FERA 2013”, importante manifestazione popolare che si svolge dal lontano 1866. Nella tradizionale fiera latianese di ottobre, in programma dall’1 al 6, particolare importanza è stata riservata al settore agricolo con un evento dedicato alla viticoltura locale.
Nel pomeriggio di mercoledì 2 ottobre 2013, l’assessore alle attività produttive e all’agricoltura, Tommaso Cavallo, ha voluto organizzare un evento per fare il punto su tematiche di forte interesse per la viticoltura, uno dei settori economici più importanti per la città, invitando esperti per discutere su:
LA VITICOLTURA LATIANESE TRA TRADIZIONE E INNOVAZIONE, 
ATTRAVERSO IL D.gls. 150/2012 E AZIONI DI SVILUPPO RURALE”.

All’incontro, che si svolgerà alle ore 18,30 nella Saletta Imperiali di Latiano, interverranno per i saluti il Sindaco della Città Dr. Antonio De Giorgi, il Presidente del CO.DI.VA.BRI Dr. Sergio Botrugno, i Presidenti delle Cantine locali “L’Agricola Latianese” e “Riforma Fondiaria”, Pino Schiena e Antonio D’Ippolito, mentre le relazioni saranno affidate al Direttore dell’Osservatorio Fitosanitario Regionale, Dr. Antonio Guario, che parlerà in merito alla “GESTIONE DELL’AZIENDA VITICOLA NEL RISPETTO DELL’USO SOTENIBILE DEGLI AGROFARMACI”, e il vicedirettore della testata on-line “LECCELLENTE”, Pino De Luca, che tratterà “L’ESTETICA DEL VINO NEL XXI° SECOLO”.
L’incontro, organizzato in collaborazione con CO.DI.VA.BRI e GAL TERRA DEI MESSAPI, sarà anche occasione per tutti gli operatori della filiera vitivinicola di informarsi sulla recente normativa, formalizzata con il D.Lgs. 150/2012 che


coinvolgerà il settore agricolo dal 2014, con importanti processi di cambiamento delle pratiche di utilizzo dei prodotti fitosanitari che prevedono una maggiore compatibilità ambientale e sostenibilità, nonché gli interessanti consigli legati alle nuove tendenze della commercializzazione del vino.
L’invito alla partecipazione all’incontro di mercoledì 2 ottobre alle ore 18,30 nella Sala del Palazzo degli Imperiali è esteso a tutti, in particolare ai viticoltori ed operatori della filiera vitivinicola e a quanti credono ancora nell’importanza economica dell’agricoltura per Latiano e il Salento.
Anche per l’edizione 2013 della Fera, media partner è Idea Radio che seguirà con costanti e puntuali servizi e collegamenti l’intera manifestazione.

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-