28 settembre 2012

" Quale bellezza salverà il mondo? "


 
 Sabato 29 settembre 2012 alle ore 20.00
nella chiesa di San Francesco d’Assisi in Oria (Br) 
si terrà la serata letteraria

“Quale bellezza salverà il mondo?” 

 cerimonia conclusiva del Premio Letterario Internazionale 
“Il Pozzo e l’Arancio”
  giunto alla sua VIII edizione.

Il concorso poetico, organizzato dall’associazione culturale
 “Il Pozzo e l’Arancio”,
 è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali,
 dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Brindisi, dalla Diocesi di Oria,
 dalla Città di Oria 
nonché dall’Università di Bari e dall’Università del Salento. 

Hanno partecipato al Premio autori concorrenti da tutta Italia 
e da diversi stati esteri,
 confermando anche per questo anno 2012 
l’indiscussa riuscita dell’iniziativa letteraria. 
Il nome del vincitore assoluto di questa edizione 
– incluso in una rosa di cinque finalisti –
sarà reso noto nel corso della cerimonia.

Le opere vincitrici saranno lette da 
 Mino Candita e da Luca Carbone
si esibirà inoltre la violinista Margherita Carbone

Interverranno don Domenico Spina (presidente del Premio),
 Cosimo Pomarico (sindaco di Oria)
 e Christian Romano 
(assessore alle politiche giovanili della Provincia di Brindisi).

 La Commissione giudicatrice del Premio 
– composta da esperti quali docenti, giornalisti e autori – 
è stata presieduta da Francesco Fistetti
  (docente ordinario presso l’Università di Bari).

L’organizzazione del Premio è stata curata da Pierdamiano Mazza  
(direttore generale), coadiuvato da Ubaldo Spina (settore comunicazione)
 e Luana Gioia (segreteria del Premio); 
l’evento letterario che ha per titolo una citazione di Carlo Maria Martini, 
- figura di indiscussa rilevanza per il pensiero contemporaneo – 
sarà realizzato con la collaborazione del gruppo operativo composto 
da Tina Pescatore, Andrea Gioia e Federico D’Angeli.

22 settembre 2012

"E' stato il figlio" il film di Daniele Ciprì con Giuseppe Vitale


...Prodotto da Alessandra Acciai,Giorgio Magliulo e Luciano Stella con RaiCinema, sceneggiato da Ciprì e Massimo Gaudioso, ed interpretato da Giselda Volodi, Alfredo Castro, Fabrizio Falco e Giuseppe Vitale, tutti al fianco di Servillo.
Il film di cui si parla nella recensione di cineblog.it
di Daniele Ciprì
è prodotto dalla Fandango ed uscirà presto nelle sale italiane. 

...Ho avuto l’occasione di lavorarci nel giugno del 2011. 
Si è trattato, per me, di quel che nel gergo cinematografico 
si suol definire una figurazione speciale
che è ad un livello intermedio tra il ruolo e la comparsa, 
che però mi sta procurando più notorietà di altri lavori dove avevo,
 invece, dei ruoli veri e propri. 

Basta leggere la recensione che ho citato prima, 
oppure dare un’occhiata al cast del film 
dove figuro insieme agli interpreti principali. 
Anche Il corriere della sera mi riserva questo trattamento davvero speciale

Devo ringraziare i redattori di queste recensioni per il tanto riguardo nei miei confronti. 
Ma voglio soprattutto ringraziare Daniele Ciprì e i suoi assistenti per 
l’opportunità di questi brevi ma molto intensi giorni di lavoro per me 
sul set accanto ad un mostro sacro come Toni Servillo. 
Serberò il ricordo delle poche battute scambiate con lui, 
del sole che picchiava, delle focacce con la cipolla, del siciliano di Ciprì, 
Servillo e altri attori che mi faceva sentire in compagnia di “cugini” 
di una regione non molto diversa dalla Puglia che è la Sicilia
Per la cronaca io ho girato sul porto di Brindisi e al quartiere Paradiso 
e sono uno degli amici più fidati di Nicola Ciraulo 
(il protagonista). 
Buona visione 

8 settembre 2012

XXIII Extempore di Pittura


Il Centro Artistico Culturale 

"La Casaccia" 

con il patrocinio del Presidente della Regione Puglia, 

della Provincia di Brindisi, 
del Comune di Francavilla Fontana, 
della Camera di Commercio di Brindisi e di Puglia Promozione, 
organizza la 
XXIII edizione dell'Estemporanea di pittura 
con il tema 
"I VENTUNO RINTOCCHI  CHIESE E RELIGIOSITA' IN FRANCAVILLA"
L'Estemporanea si svolgerà nei giorni 8 e 9 settembre 2012. 
L'artista dovrà registrare la propria adesione attraverso 
l'unita scheda presso la sede de 
LA CASACCIA 
in via Municipio, 43, 
dalle ore 8:00 alle ore 11:00 
del giorno da lui prescelto.

L'opera dovrà essere consegnata 
- senza vetro - 
munita di cornice o attaccagli presso la sede de 
LA CASACCIA entro le ore 20.00 dello stesso giorno.

La quota di partecipazione, da versare all'atto dell'iscrizione 
è di € 15,00 (quindici/00).

Ogni artista può partecipare al concorso con una sola opera 
eseguita con qualsiasi tecnica e stile.
 La misura dell'opera non dovrà essere inferiore a cm 50x70 
e non superiore a cm 100x100.

Le opere dovranno essere firmate e riportare sul retro le seguenti indicazioni:

• nome
• cognome
• data dell'esecuzione
• tecnica usata
• titolo dell'opera


La giuria, composta da esperti del mondo dell'arte,
 il cui giudizio sarà insindacabile ed inappellabile, 
compilerà la graduatoria per l'assegnazione dei premi acquisto 
e proclamerà i vincitori. 
Tra i giurati presenzieranno un artista di fama nazionale 
ed un consulente della Casa d'aste Sotheby's e Christie's.

PREMI:

1° PREMIO € 600,00 + mostra personale *


2° PREMIO € 350,00


3° PREMIO € 300,00 + mostra personale **


4° PREMIO € 200,00


5° PREMIO € 200,00


6° PREMIO € 200,00


7° PREMIO € 200,00


8° PREMIO € 200,00


9° PREMIO € 200,00


* c/o il Centro Artistico Culturale "La Casaccia"
** Il 3° premio è da intendersi come Premio Speciale della Giuria. 
La mostra personale si svolgerà c/o
 il Centro Artistico Culturale "Casaccia".

Tutti i premi in denaro sono da ritenersi premi acquisto.
 Ad ognuno di esso sarà detratto una percentuale pari al 10% (dieci percento) 
come contributo spese di organizzazione.

Altri riconoscimenti (coppe e trofei) e menzioni speciali 
saranno assegnati ad opere ritenute particolarmente meritatorie 
dalla commissione giudicante. 
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un diploma di partecipazione.

L'artista premiato con premio in denaro è tenuto a 
lasciare la propria opera indipendentemente dalla sua 
quotazione o dal prezzo dichiarato.

Tutte le opere in concorso, saranno esposte c/o la sala espositiva de 
LA CASACCIA dal 10 al 23 settembre 2012.

La cerimonia di premiazione è prevista per il giorno 
23 settembre 2012 alle ore 19.30.

A conclusione della stessa gli artisti non assegnatari dei premi 
potranno ritirare le proprie opere. 
L'opera non potrà in alcun caso essere ritirata prima 
della chiusura della manifestazione.

Le opere non ritirate saranno depositate presso 
LA CASACCIA per un mese, 
dopo tale termine le stesse diventeranno di proprietà del Centro.

La CASACCIA pur garantendo la massima cura delle opere, 
declina ogni responsabilità per eventuali furti e/o danni.

La partecipazione implica la conoscenza e
 l'accettazione del presente regolamento.

Per quanto non previsto nel presente regolamento 
sarà devoluta ogni competenza all'ente organizzatore.

Della manifestazione sarà data ampia diffusione attraverso stampa, 
radio, televisione e sui principali social netwok e siti web.

La mostra resterà aperta al pubblico 
tutti i giorni 
dalle ore 17.30 alle 20.30.

Per informazioni rivolgersi dalle ore 17:30 alle 20:00 
presso la segreteria de 
"La Casaccia" 
oppure ai seguenti recapiti:
 
m. +39 320 1658701 - t. +39 0831 843487

1 settembre 2012

Ralph Oggiano



In occasione del 50° anniversario dalla sua morte, 
l’associazione culturale LABORATORIA 
con la collaborazione della 
NUOVA GALLERIA MORONE ARTECONTEMPORANEA 
celebrerà la figura del grande fotografo italo-americano
 Ralph Oggiano
 e presenterà un progetto di ricerca dal titolo
 “RALPH OGGIANO: PORTRAITS OF LIGHT”.
 
La serata sarà arricchita dai contributi di noti critici dell’arte 
e dalle testimonianze di parenti ed 
amici illustri della famiglia Oggiano.
 Saranno inoltre esposte alcune immagini 
dell’archivio Oggiano.

Nato a Oria, nella provincia brindisina, 
l’1 Febbraio 1903, in una famiglia di falegnami,
 Ralph Oggiano a soli 17 anni realizza il grande sogno 
sbarcando a New York il 9 Settembre 1920.

Studia fotografia presso Salvatore Finocchiaro 
e si arrangia come meglio può in una bottega da macellaio,
 ma la sua passione per la fotografia esplode 
dopo un fortunato incontro con un fotografo americano:
 Boris Majdrakoff, maestro nell’arte del ritratto.
Nel 1921 apre il suo primo studio fotografico
 in collaborazione con Herbert Mitchell,
 un allievo di Majdrakoff. 
La fama di questo studio nel giro di pochissimi anni
 cresce a tal punto da diventare il più conosciuto del Bronx.

La novità della sua arte è nell’innovazione delle luci: 
capisce che, la tecnica dei fotografi dell’epoca 
non si adatta più alla richiesta del cliente, 
che i volti ritratti nelle fotografie sono troppo statici,
 poco espressivi, troppo scuri.
 Si rende conto che, ponendo di fronte alla modella due fasci di luce 
il risultato cambia totalmente.
Nascono così le LUCI MAGICHE DI OGGIANO!
 
Oggiano è spesso accostato alla pittura.
 La sua tavolozza è fatta di luci.
 Il suo colore è la luce.
 Alcuni suoi effetti di chiaroscuro ricordano quelli del grande Rembrandt.
 Ma la tecnica non è il solo virtuosismo di Ralph Oggiano.
 Come ogni artista sincero, profondo, egli è un osservatore.
 Penetra il soggetto, ne coglie l’espressione più viva.
Oggiano trae dalla pittura la forza, l’intonazione, la bellezza.
 Fra tutti i commentatori della sua arte uno dei pià sinceri ed efficaci
 è stato William W. Pretzfeld, 
il quale definisce il lavoro di Oggiano:
 “Warmth vitality, restrained but striking composition great force”.

2° Raduno FIAT 500 d'Epoca e Derivate

Locandina del raduno che si terrà ad Oria 
il 2 Settembre 2012.
 
Questo evento organizzato dal Viaggiando in 500 - Fiat 500 Club Oria 
è in collaborazione con il Fiat 500 Club Italia,
oltre ad essere una garanzia per la riuscita positiva del raduno,
è un motivo di orgoglio per il club della nostra Città 
che è stato scelto dal primo e il più grande Club in Italia 
e nel mondo di Fiat 500: 
il Fiat 500 Club Italia!
Per qualsiasi infrmazione potete scrivere sulla pagina Facebook 
del Club oppure inviandomi un messaggio su Facebook, 
o sull'email del Club: 
viaggiandoin500@gmail.com
info su FB:   http://www.facebook.com/groups/190678757647214/
 
 

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-