27 marzo 2011

Archeoclub Oria - Mostra foto e documenti di Oria nel Ventennio Fascista








Archeoclub d’Italia 
 sede locale di Oria (Br)
La sede locale di Oria dell’Archeoclub d’Italia 
ha organizzato domenica 27 marzo la mostra diffusa
“Fascismo, antifascismo e svago 
 foto e documenti di Oria nel Ventennio”.

L’evento, che rientra nel calendario delle locali 
celebrazioni per il 150esimo anniversario per l’Unità d’Italia,
interesserà le centralissime piazza Manfredi e via Roma, 
sul cui tracciato sarà allestita l’esposizione di rare fotografie,
preziosi documenti e originali oggetti riguardanti 
l’Oria del Ventennio fascista, 
permettendo così ai visitatori di fare un tuffo indietro 
nel tempo di circa 80 anni anche attraverso 
la presenza degli esercizi commerciali che 
per l’occasione si “vestiranno” con riferimenti d’epoca. 
Interessante anche la sezione dedicata 
agli oritani antifascisti che militarono contro il regime,
aprendo poi la strada verso la democrazia repubblicana. 
Particolare attenzione sarà dedicata alla tematica
dello svago in epoca fascista,
impegnato non solo tra i primissimi bar e la piazza del paese, 
ma anche in attività del cosiddetto “dopolavoro” 
ed in esercitazioni ginniche per i più giovani.

La manifestazione gode del patrocinio della  
Provincia di Brindisi e della Città di Oria
è si svolgerà in collaborazione con il 
 comitato provinciale di Brindisi 
dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano
l’associazione culturale “Il Pozzo e l’Arancio”,
l’associazione “Botteghe di Via Roma” di Oria,
il Piccolo Museo del Bar Carone 
e l’associazione “VisitOria”.

l'Appuntamento dunque è stato ad Oria la
domenica 27 marzo 2011 
alle ore 10.00 in piazza Manfredi,
da cui prendeva l'avvio la manifestazione.

Dott. Barsanofio CHIEDI
(presidente)

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-