11 novembre 2010

Castello di Oria - Corso di aggiornamento per allergologi - 11,12 novembre 2010

clicca sulle immagini e si ingrandiscono

Il Corso di Aggiornamento, organizzato 
dall'AAITO Apulo-Lucana, 
nasce dalla consapevolezza che il fenomeno delle malattie allergiche
è in progressivo continuo aumento e nell'ambito di tale patologia
si assiste ad un incremento delle allergie alimentari.
In realtà, il titolo del corso "Le reazioni da ipersensibilità agli alimenti"
vuole mettere l'accento sul fatto che, ai nostri giorni,
il problema delle reazioni avverse agli alimenti
è quotidianamente presente nell'ambulatorio del medico
di medicina generale e dello specialista allergologo e gastroenterologo,
comprendendo quadri di reazione agli alimenti, spesso,
non legati a patogenesi allergica.
Reazioni allergiche ad alimenti si mischiano e si confondono
insieme a quadri di intolleranza alimentare ad etiologia non allergica
fino al punto che, spesso, quadri clinici non legati a disturbi dell'apparato gastroenterico
(non ultima l'acne o l'obesità)
vengono imputati a fantomatiche intolleranze alimentari.
In questo panorama clinico, spesso confuso, il paziente cerca una risposta
alle sue domande e, poiché l'iter diagnostico è spesso complesso e laborioso,
preferisce rivolgersi verso forme di medicina non tradizionale, alcune di provata validità scientifica,
altre che rasentano spesso "la truffa".
In tale ottica, la finalità del corso sarà quella di analizzare i differenti quadri clinici causati
da reazione avversa ad alimenti a livello respiratorio (asma e rinite),
cutaneo (eczema atopico, orticaria ed angioedema)
e gastroenterico (sindrome allergica orale, enteropatie glutine-sensibili, gastroenterite eosinofila),
insieme a quadri clinici particolari, quali quelli indotti da sensibilizzazione a nichel, ad anisakis o ad additivi alimentari e quadri di reazioni non immunologicamente mediate inquadrabili nel gruppo delle cosiddette intolleranze alimentari.
Il corso si propone altresì di focalizzare l'attenzione sulle principali metodiche
diagnostiche attualmente disponibili e scientificamente validate,
utilizzate per giungere ad una diagnosi etiologica il più possibile precisa
e sui differenti approcci terapeutici con particolare riferimento
al trattamento delle emergenze, ai protocolli di desensibilizzazione,
ma anche all'utilizzazione dell'immunoterapia iposensibilizzante
specifica per la cura delle sindromi allergiche alimentari indotte da allergia a pollini
(Ipollen/food syndrome).
I docenti del corso sono specialisti allergologi e gastroenterologi provenienti
dalle diverse regioni d'Italia, tutti con un notevole bagaglio
di esperienza nel settore ed alcuni di essi sono anche membri
di gruppi di studio della Accademia Europea di Allergologia ed
Immunologia Clinica (EAACI) nel settore delle allergie alimentari.
L'augurio è che a questo corso possano partecipare medici che si imbattono
quotidianamente nel problema delle reazioni avverse od alimenti
e che da questo corso possano trarre importanti strumenti
per giungere in maniera più dettagliata alla diagnosi eziologica del quadro clinico.

testo di: ilControvento

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-