30 settembre 2009

Città di Oria Servizio Civile Nazionale

Biblioteca Comunale Progetto “E-voluzione del libro”

De Pace-Lombardi”

Eventi Biblioteca Comunale “De Pace-Lombardi”

Torna anche questo anno l’interessante iniziativa nazionale “Ottobre piovono libri. I luoghi della lettura” che ha permesso ad un gruppo di Biblioteche del nostro Salento di presentarsi al pubblico con una serie di programmi ed eventi originali.

Anche la Biblioteca Comunale “De Pace – Lombardi” di Oria aderisce con un programma finalizzato ad avvicinare quanto più possibile i ragazzi, non solo alla lettura, ma anche alla frequentazione della biblioteca.

Uno dei principali obiettivi del progetto sarà anche quello di valorizzare e promuovere i servizi bibliotecari e una cultura libraria tale da avvicinare con creatività alla lettura e alla scoperta delle antiche tradizioni cittadine mediante una serie di incontri come di seguito specificati:

  • 2 ottobre 2009 dalle ore 8:30 alle ore 13:00 Villa Comunale Oria:

Biblioteca all’aperto: libri in viaggio!

Si è pensato di “portare fuori la Biblioteca”, una vera biblioteca viaggiante, con una dotazione libraria varia in relazione al target che si intende raggiungere. Sarà allestito uno stand e la giornata sarà allietata dalla presenza di animatori (pagliacci e Winnie The Pooh) che distribuiranno segnalibri, palloncini, caramelle..e sarà possibile effettuare alcuni servizi (prestiti….), e promuovere il servizio Bibliotecario Provinciale e Nazionale.

E’ un mezzo trasversale che rappresenta un momento di utilizzo e di incontro per fasce d’età e per culture diverse evitando la monofunzionalità. Con questa presenza scenografica di “biblioteca di strada”, si intende riqualificare in modo diverso luoghi e situazioni offrendo opportunità nuove in contesti inusuali eliminando gli ostacoli, sociali, funzionali e logistici, all’utilizzo della biblioteca.

La biblioteca all’aperto potenzia e accresce la capacità di penetrazione della biblioteca nel tessuto urbano offrendo un servizio più attivo e significativo, anche ad un’utenza diversa da quella che tradizionalmente la frequenta per motivi di studio.

  • 6 novembre 2009 dalle ore 8:30 alle ore 13:00 Biblioteca Comunale Oria:

E-voluzione del libro: dal papiro ad internet

Sarà organizzato un incontro culturale con i ragazzi delle scuole elementari e medie in cui si farà un escursus storico del libro, emblema della cultura. E-voluzione sta appunto per evoluzione dei supporti del libro. Sono cambiate le tecniche che portano dai manoscritti ai primi incunaboli, per arrivare ai giorni nostri all’ ”immaterializzazione della scrittura”: non più inchiostro e calamaio, non più stampatrici, bensì cd, dvd, pen drive…, nuove scoperte dell’era digitale. La cultura è anche questo: scoprire come siamo arrivati a trasformare una poesia in una canzone e come l’uomo sia riuscito a trasformare in immagini ciò che prima dovevano immaginare dalle parole. Forme di comunicazione che fanno parte del nostro patrimonio culturale e che con questo incontro si propone di far scoprire. Durante la giornata sarà distribuito un opuscolo informativo sulla storia del libro dalle origini ai giorni nostri.

  • 6 dicembre 2009 dalle ore 8:30 alle ore 13:00 Biblioteca Comunale Oria:

Biblioteca in festa : apertura domenicale

Una domenica all’insegna della cultura con l’apertura straordinaria al pubblico. Saranno effettuate visite guidate, prestiti, consultazione, servizio internet…e lettura ad alta voce del libro “Cara C@rla tua Daiana”, che tratta la storia della corrispondenza via INTERNET tra due bambine…

Sorpresa per gli utenti più piccoli…

  • 15 dicembre 2009 alle ore 17,30 Palazzo Martini

Antimo Baldari: il sarto poeta

Alla scoperta delle antiche tradizioni cittadine mediante la presentazione di una pubblicazione su alcune opere dell’oritano Antimo Baldari, un sarto dalla vasta cultura. In particolare, oltre ad una breve biografia, sarà preso in esame un suo romanzo in cui, attraverso la storia dei personaggi, si è potuto ricavare quelle che erano le tradizioni e gli usi locali degli inizi del 900.

Il volume sarà corredato di notizie, immagini e foto delle tradizioni delle feste calendariali, ma anche dei giochi, dei riti e delle credenze oritane, insomma una cultura popolare che oggi non esiste quasi più. Interessante la trascrizione dell’”inno alla città di Oria” che sarà eseguito durante la serata.

Tutti gli appuntamenti sono stati redatti ed organizzati dai volontari del Servizio Civile Nazionale presenti in biblioteca (Giovanna Di Castri, Domenico Scialpi, Marilina Carucci, Annalucia Chiedi, Gemma Ariano, Giuseppina Sabba), coordinati dalla responsabile OLP dott.ssa Maria F. Solazzo, grazie anche all’interessamento fattivo dell’Amministrazione Comunale e in particolare dell’Assessore alla Cultura.

Post più visitati

La Cripta di Crisante e Daria

Presentazione Storico/Culturale del Castello d'Oria

Post più popolari

Bar Carone - La SCARPETTA

"Lu Picurieddu ti Pasca"

i Miei Pensieri...

Fotografare era la mia passione: mi consideravo soddisfatto solo quando riuscivo a far "parlare" la fotografia.

Dedicavo gran parte del mio tempo a realizzare scatti, sempre con l'intento di cogliere l'attimo negli eventi, nelle cose e nelle manifestazioni più varie della natura.

Amo la spontaneità e mi affido all'intuizione.

I risultati migliori infatti li ottenevo quando fotografo all'insaputa del soggetto, e la foto è pura espressività.

Infine, penso alla fotografia come ad un'arte che matura e si evolve attraverso la passione, l'impegno e a una continua ricerca.

La fotografia è anche, un dettaglio della Vita, poter rivivere con serenità i ricordi di un momento particolare.

In queste pagine sono lieto nel proporvi alcuni scatti fotografici dove la naturalezza della scena evidenzia particolari in grado di rendere bella una foto e addolcire la scena fotografata.


Non mi è stato possibile chiedere a tutte le persone, le cui foto sono presenti in questo sito, se gradivano o meno questo inserimento; qualora qualcuna si ritenga offesa o infastidita da ciò, non ha che da telefonarmi o inviarmi e-mail all'indirizzo sotto pagina indicato ed io provvederò a togliere la o le foto indicatemi !

Ricordo a tutti, in ogni caso,

'che questo sito non è a fine di lucro'

ma soltanto una grande soddisfazione personale.

-.-